Roberta

La parola di oggi è ESTINZIONE!
Siamo ogni giorno travolti dalla notizia di estinzione di specie animali e vegetali molto spesso per mano dell’uomo e della sua ormai incapacità di provare “empatia”: ciò che ci rende umani, animali tra gli altri animali, rispettosi dell’habitat che li accoglie per istinto di sopravvivenza e forse anche per quell’arcaico amore che ci unisce ad ogni forma di vita, evidente o sottile. Predatori di anime siamo diventati, non solo di suolo, materia o denaro. Eppure in ogni cultura più o meno antica il culto delle anime e la cura dello spirito oltre che del corpo è sempre stata alla base dei principi ispiratori della vita...come è stato possibile dimenticare! Come è possibile piangere i morti, gli estinti (siano essi parenti cari, vittime di guerre o specie che vedremo ormai solo nei libri o nei documentari) se poi delle loro anime in vita e nell’altrove non abbiamo rispetto! Sono davvero dispiaciuta e questo dolore non ha risposte...

www.facebook.com/726262279/posts/101575598130...